GLI ORTI ZEN

Condividi l’Orto Sociale Zen

Non avete mai fatto un orto? E’ il momento di provare a prendere contatto con i profumi e colori della terra, coltivare personalmente quello che mangiate in maniera naturale e biologica, la filiera è cortissima da voi a voi.

Sanboji monastero zen ti dà la possibilità di autoprodurre la verdura che porti nella tua tavola, oppure di organizzarti insieme ad altre famiglie, amici o colleghi di lavoro per condividere la gestione di un orto aiutati da un monaco zen contadino.

Le finalità di realizzare un orto sono davvero tante, dall’educazione ambientale a quella dell’autoproduzione, all’educazione alimentare fino alla salvaguardia della biodiversità agricola.

Coltiva tu personalmente un orto biologico per fornire cibo fresco e sano a te ai tuoi amici alla tua famiglia. Seminare per raccogliere buon cibo per il corpo e per l’anima: Insalata, verdure, ortaggi,tutto quello che vuoi puoi seminare con noi.

E’ bene precisare che qui parliamo esclusivamente di agricoltura organica o biologica. La fertilità del suolo e la biodiversità sono perciò il punto di partenza dell’Orto Zen

l’Orto Zen

Le Dimensioni del Tuo OrtoZen.

E’ a disposizione una vasta area di orto da sempre curato coltivato e rinnovato del monastero Sanboji; sono 10 appezzamenti di terreno di c.a. 1,50 m x 6,00 m, sufficiente per moltissimi vegetali: insalate, pomodori, zucchine, fagiolini, daikon … Qui cresce tutto. Le piantine possono essere acquistate direttamente da voi o possiamo procurarle noi.

Messa a dimora. La base del terreno viene preparata dai monaci, o puoi prepararla personalmente, e mettere a dimora tutto quello che vuoi, gli attrezzi te li forniamo noi.

Chi cura l’OrtoZen? Puoi venire tutte le volte che vuoi sette giorni su sette. Quando non ci sei l’orto è curato dai monaci che in tua assenza si prenderanno cura con amore e precisione zen di: innaffiare, proteggerlo dai parassiti e infestanti, cogliere e conservare la verdura matura ecc..

Chi consuma le verdure? Naturalmente Tu, la produzione orticola va consumata da te, ma se è in eccesso puoi donarle anche ai monaci .

Cosa mi costa? Viene chiesta una donazione di 150 euro tutto compreso  per la stagione effettiva che qui è 6 mesi circa. La donazione comprende la preparazione del terreno, l’innaffiatura giornaliera, la cura completa di tutto in tua assenza. L’affitto equivale simbolicamente a meno di un caffè al giorno, ma il caffè dura tre secondi, l’orto dà soddisfazione tutto l’anno.

Dove risiedere? Potete risiedere nei vicini agriturismi oppure con piacere essere ospitati da Sanboji e risiedere nelle spartane stanze del monastero usufruendo della colazione e dei pasti vegetariani. E’ possibile partecipare anche alla meditazione zen assieme ai monaci al servizio mattutino e serale.

Ospitalità Orto Sociale Zen

Chi può aderire all’Orto Sociale Zen

Possono aderire tutti. L’orto è un’occasione per praticare la via della Consapevolezza, e della Meditazione di presenza mentale. Con l’orto sociale zen si risparmia e si mangiano cibi freschi e di qualità. Tutti possono coltivare un orto e saranno aiutati dai monaci, prima di tutto è la volontà e la voglia di “sporcarsi” stando a contatto con la madre terra ! Gli orti più belli, più ricchi, tenuti meglio sono quelli fatti con amore.

I MONACI ZEN VI ASPETTANO, E’ ORA, IL MOMENTO DI INIZIARE A SEMINARE E RACCOGLIERE CONSAPEVOLEZZA!

SCRIVI AI MONACI: cerchio@monasterozen.it